I vasi raccontano: la Farmacia di Roccavaldina

Numero inventario:

375

Data di realizzazione:

29/09/2015

Ente:

Istituto Comprensivo ?Stefano D?Arrigo?

Gruppo di lavoro:

35 alunni fra gli 11 e i 13 anni

Referenti:

6 docenti

Riassunto:

Emozionarsi per imparare

L?esperienza didattica del Progetto ?I vasi raccontano: la Farmacia di Roccavaldina? .

Istituto Comprensivo ?Stefano D?Arrigo? - Venetico (ME)

 

L?aspetto emozionale di un?esperienza di insegnamento/apprendimento è fondamentale perché la
trasmissione/acquisizione di conoscenze e competenze sia significativa, ovvero autentica e permanente.
Svolgere un?attività provando piacere la trasforma in un?esperienza di vita realizzata per desiderio e per
scelta e non come dovere, anche quando l?iniziativa è ?suggerita? dal docente.

Il Progetto ?I vasi raccontano: la Farmacia di Roccavaldina? (ammesso a contributo dall?Assessorato Beni
Culturali e Identità siciliana sul Capitolo 376525, Spese attività di Educazione Permanente per l?anno
scolastico 2014-2015) ha consentito di realizzare un itinerario didattico che ha indotto forte
motivazione e coinvolgimento.

Il Progetto si è svolto nel corso dell?anno scolastico 2014-15 (mesi Febbraio/ Maggio) ed è stato
indirizzato a 35 alunni tra gli 11 e i 13 anni, appartenenti a due classi di scuola media, coordinati da
6 docenti (di Lettere, Arte e Immagine e Sostegno) dell?Istituto Comprensivo ?Stefano D?Arrigo? di
Venetico.

Utenti finali dell?attività formativa sono stati anche: le famiglie degli studenti, la popolazione del
territorio - attraverso una regolare azione divulgativa realizzata all?interno e all?esterno della scuola
nelle diverse fasi del progetto - nonché un più vasto pubblico mediante la rete internet.

Lo studio del corredo della Farmacia ha consentito di valorizzare un prezioso tassello di storia locale,
fornendo l?input all?approfondimento di vari argomenti correlati,  avviando percorsi di apprendimento
multidisciplinari, divulgando al territorio una consistente varietà di informazioni che ha stimolato e potrà
anche in futuro stimolare il pubblico alla fruizione diretta del bene culturale.

Si è attivata anche una produttiva sinergia scuola ? territorio, in quanto alla realizzazione del percorso
progettuale hanno collaborato diversi enti e istituzioni: il Museo Regionale di Messina, diretto dalla
Dott.ssa Caterina Di Giacomo, ha fornito consulenza scientifica ai lavori attraverso l?intermediazione della
Dott.ssa Elena Ascenti, funzionario storico dell?arte e Referente dei Servizi Educativi; l?Istituto
d?Istruzione superiore ?Renato Guttuso? di Milazzo ha consentito la realizzazione di un modulo didattico
laboratoriale; i Comuni di Roccavaldina e di Valdina sono intervenuti come facilitatori di vari aspetti
organizzativi.