La canzone siciliana a Palermo – La Sicarrara – audio 19/19

Data di realizzazione:

30/05/2016

Categoria progetto ARCA DEI SUONI:

Descrizione:

La canzone siciliana a Palermo: un?identità perduta (con allegati)   Giuseppe Maria Porpora La Sicarrara Ms, Palermo1922 Versi di Giuseppe Maria Porpora   Ogni jornu vicinu all?Ucciarduni Ncontru na picciuttedda ca fa strabiliari. Tunna tunna, linna linna e lesta lesta Ca guardannula, ca virennula fa perdiri la testa.   La munta comu fussi gran suvrana, Vesti scullata, fatta a giappunisi, Scarpetti lustri e quasetti i sita, Ah, chi facissi sangu di la crita!   A la stess?ura nchiana (n)ta lu trammi Chi si porta tutti i sicarrara, A Reggia è mpiata sta simpaticuna, Criritimi, risettu nun mi duna!   Quannu poi torna di la Reggia La viriti allegra e assai filici, Gira l?occhi ntornu e senza posa E pari ca circassi qualchi cosa.   S?infila nta so casa cu grand?aria Comu fussi palazzu d?un signori E cu disprezzu chiui la so porta Comu si dicissi ?chi m?importa!?.   Bada, biddicchia, ascuta e senti a mia: Tra lu munnu è malu aviri sfarzu! Si capiti quarcunu pri maritu Chiui l?occhi e mettiti a partitu! Scarica il volume  Fabio Ciulla, pianoforte Patrizia Gentile, soprano 13, 17 Claudia Munda, soprano 1, 5, 6, 11, 12, 14, 18 Rosalia Lo Coco, mezzosoprano 2-4, 7-11, 15, 16, 19 con la partecipazione di Massimo Privitera e Maurizio Palamara 15   1-7, 9, 11: Registrazioni dal vivo a cura di Angelo Buccafusca Palermo, 5 dicembre 2015 da Li soni e canti armuniusi e grati, concerto in occasione del convegno di studi Giovanni Meli, 200 anni dopo – Poesia, Scienza, Luoghi, Tradizione)   8, 10, 12-14, 16-19: Registrazioni dal vivo a cura di Angelo Buccafusca Palermo, 12 e 20 dicembre 2015   15: Registrazione dal vivo a cura di Andrea Ardizzone Palermo, 12 dicembre 2010 da In simposio con Cupido, conferenza-concerto per la Fondazione Salvare Palermo    

Parole chiave ARCA DEI SUONI:

Palermocanzonemusica