La canzone siciliana a Palermo – Canzone dell?anacreontico siciliano l?abate Gio. Meli [Lu labbru] – audio 1/19

Data di realizzazione:

30/05/2016

Categoria progetto ARCA DEI SUONI:

Descrizione:

La canzone siciliana a Palermo: un?identità perduta (con allegati)   Giovanni Pacini Canzone dell?anacreontico siciliano l?abate Gio. Meli [Lu labbru] ed. Gio. Ricordi, Milano 1834 Versi di Giovanni Meli   Dimmi, dimmi, apuzza nica, Unni vai cussì matinu? Nun c?è cima chi arrussica Di lu munti a nui vicinu.   Trema ancora, ancora luci La ruggiada ?ntra li prati: Dun?accura nun ti arruci L?ali d?oru dilicati!   Li sciuriddi durmigghiusi ?Ntra li virdi soi buttuni Stannu ancora stritti e chiusi Cu li testi a pinnuluni.   Ma l?aluzza s?affatica! Ma tu voli e fai caminu! Dimmi, dimmi, apuzza nica Unni vai cussì matinu?   Cerchi meli? E s?iddu è chissu chiudi l?ali e ?un ti straccari, ti lu ?nzignu un locu fissu unni hai sempri chi sucari.   Lu conusci lu miu amuri, Nici mia di l?occhi beddi? ?Ntra ddi labbra c’è un sapuri, na ducizza chi mai speddi.   ?Ntra lu labbru culuritu di lu caru amatu beni c?è lu meli chiù squisitu… Suca, sucalu, ca veni. Scarica il volume   Fabio Ciulla, pianoforte Patrizia Gentile, soprano 13, 17 Claudia Munda, soprano 1, 5, 6, 11, 12, 14, 18 Rosalia Lo Coco, mezzosoprano 2-4, 7-11, 15, 16, 19 con la partecipazione di Massimo Privitera e Maurizio Palamara 15   1-7, 9, 11: Registrazioni dal vivo a cura di Angelo Buccafusca Palermo, 5 dicembre 2015 da Li soni e canti armuniusi e grati, concerto in occasione del convegno di studi Giovanni Meli, 200 anni dopo – Poesia, Scienza, Luoghi, Tradizione)   8, 10, 12-14, 16-19: Registrazioni dal vivo a cura di Angelo Buccafusca Palermo, 12 e 20 dicembre 2015   15: Registrazione dal vivo a cura di Andrea Ardizzone Palermo, 12 dicembre 2010 da In simposio con Cupido, conferenza-concerto per la Fondazione Salvare Palermo    

Parole chiave ARCA DEI SUONI:

Palermocanzonemusica